REGOLAMENTO PER L’AUTENTICAZIONE E L’INSERIMENTO IN ARCHIVIO
DELLE OPERE D
I ALBERTO SAVINIO

1) Procedura

Tra i servizi che effettua l’Archivio Alberto Savinio vi è quello di autenticazione e inserimento in archivio delle opere di Alberto Savinio.

La procedura da seguire per ottenere, in caso di riconosciuta autenticità dell’opera, la relativa dichiarazione su foto e il conseguente inserimento della medesima in archivio, è la seguente:

La richiesta dovrà essere inviata in formato cartaceo e in busta chiusa all’indirizzo “Archivio Alberto Savinio”, via Capo le Case 4 - 00187, Roma , corredata dai seguenti materiali e documenti:

1)“Scheda dell’opera e dati del richiedente” (modello scaricabile dal presente sito SCHEDA OPERA | DATI RICHIEDENTE) compilata in ogni suo punto.

2) -n. 3 fotografie a colori del fronte dell’opera (formato 18x24 circa);

- n. 1 fotografia a colori del retro dell’opera (formato 18x24 circa);

- n. 1 fotografia del particolare della firma e/o di iscrizioni sull’opera o sul telaio se presenti;

- file digitali in alta risoluzione (minimo 300 dpi) in formato jpg su supporto cd o dvd di ciascuna fotografia.

Si avverte e precisa che il predetto materiale fotografico non verrà, in nessun caso, restituito e verrà conservato dall’Archivio.

3) Ricevuta del bonifico bancario, dell’importo previsto al successivo capitolo “Contributo spese”, effettuato in favore di:

Archivio Alberto Savinio

Monte dei Paschi di Siena

IBAN: IT 98 I 01030 03204 000063250315

4) Dati fiscali dell’intestatario della fattura (nome e cognome o ragione sociale, indirizzo o sede legale, P.IVA e/o Codice Fiscale).

Si avverte che l’Archivio, in mancanza anche parziale dei documenti e del materiale richiesto (scheda dell’opera e dati del richiedente” compilata in ogni punto, foto dell’opera e relativo file, ricevuta di bonifico e dati fiscali del richiedente), non avvierà la procedura di esame dell’opera.

L’Archivio, esaminata la documentazione pervenuta, contatterà il richiedente (fatta salva l’ipotesi che la visione delle fotografie non sia di per sé sufficiente per esprimere un parere di non autenticità) per concordare la consegna dell’opera (accompagnata dalla “scheda di consegna dell’opera” - modello scaricabile dal presente sito) per visionarla e analizzarla dal vivo. In tal caso l’Archivio tratterrà l’opera per il tempo strettamente necessario a consentire tale analisi diretta, con obbligo per il richiedente di ritirarla subito dopo tale esame (di regola in giornata), previo avviso, anche via e-mail, da parte dell’Archivio. Nel caso di mancato ritiro l’Archivio sarà esonerato, nei termini massimi di legge, da qualsiasi responsabilità con riguardo alla Custodia dell’opera e, anzi, trascorsi dieci giorni dall’avviso, potrà applicare una penale di € 100,00 per ogni giorno di ritardo nel ritiro dell’opera.        

Qualora l’opera, previo parere del Comitato scientifico, venga ritenuta in possesso dei requisiti che ne attestino la indubbia autenticità, verrà rilasciata dichiarazione su foto di autenticità dell’opera a firma del presidente dell’Archivio e la medesima verrà inserita nell’archivio delle opere di Alberto Savinio.

In caso contrario, l’Archivio comunicherà per iscritto al richiedente l’impossibilità di rilasciare tale dichiarazione di autenticità, e di conseguenza di inserire l’opera in archivio, per carenza della medesima dei requisiti necessari a tal fine.

Il parere espresso dall’Archivio è discrezionale e insindacabile. Il richiedente, pertanto si impegna ad accettare il responso dell’Archivio in merito alla dichiarazione di autenticità ovvero di comunicazione di impossibilità di rilascio della medesima (e, quindi, di mancata attribuzione dell’opera al Maestro Alberto Savinio e di conseguente rifiuto di inserimento nel relativo archivio), rinunziando espressamente ad ogni pretesa e/o azione legale nei confronti dell’Archivio Alberto Savinio e/o dei suoi componenti in relazione al diniego di accettare l’opera in archivio e/o di rilasciare la dichiarazione di autenticità.

L’Archivio non effettuerà alcuna valutazione economica delle opere sottoposte alla sua attenzione per l’eventuale rilascio della dichiarazione di autenticità, né di opere di Alberto Savinio in genere.

L’Archivio si riserva ogni diritto di pubblicazione dell’opera. 

2) Contributo spese

- Il contributo spese da versare per l’esame dell’opera, l’eventuale rilascio della dichiarazione di autenticità della medesima e il conseguente suo inserimento in Archivio è di € 1.000,00 per le opere su tela, tavola, cartone, cartone telato, masonite o altro supporto rigido e di € 500,00 per le opere su carta, sculture, ceramiche, tessuti, ecc..

Si precisa che tali importi, che come detto devono essere versati prima dell’esame dell’opera, sono dovuti in ogni caso quale contributo forfettario per l’esame della medesima. Pertanto, anche in ipotesi di opera riconosciuta non autentica dall’Archivio, quest’ultimo non sarà tenuto ad alcun rimborso neanche parziale in favore del richiedente.

- In ipotesi di opere già archiviate, per le quali sia stata smarrita la relativa dichiarazione su foto, non è possibile ottenere un duplicato. L’Archivio tuttavia è disponibile a fornire una attestazione dalla quale risulti che l’opera in questione è inserita nell’Archivio delle opere di Alberto Savinio e il relativo numero di archiviazione.

Il contributo spese da versare all’Archivio per il rilascio di detta attestazione è di € 200,00, la cui ricevuta di bonifico in favore dell’Archivio va allegata alla richiesta.